Infinitus ha trovato la soluzione al più grande problema della Bitcoin code

Infinitus ha trovato la soluzione al più grande problema della crittografia delle valute
Esclusione di responsabilità: I messaggi sponsorizzati sono elementi a pagamento per il cui contenuto sono responsabili esclusivamente le aziende pubblicitarie.

BTC-ECHO non è responsabile dei servizi promessi o delle raccomandazioni di investimento Bitcoin code

Infinitus ha scavato in un problema fondamentale che ha a lungo afflitto la comunità di Bitcoin code e ha trovato un modo incredibile per salvare innumerevoli utenti dalla perdita di dati preziosi. Con l’INF-Token, Infinitus ha creato un archivio dati intelligente in cui le informazioni Bitcoin code possono essere archiviate e recuperate in modo sicuro.

Una critica comune alle monete criptate è che non c’è modo di accedere alle chiavi private perse o dimenticate senza il controllo di autorità come le banche. Ci sono molte storie famose di ignari appassionati di crittografia che hanno perso migliaia e persino milioni di dollari in beni crittografici a causa della sicurezza inadeguata e di incidenti sfortunati.

Nessuna di queste storie è più famosa di quella del pioniere dei Bitcoin James Howells di Newport, Galles, che chiede il permesso al consiglio comunale di cercare una discarica dopo aver accidentalmente smaltito un disco rigido di 7.500 Bitcoin del valore di circa 75 milioni di dollari.

In caso di perdita di dati sensibili, lo Bitcoin code viene eseguito e il token INF raccoglie i dati e li invia al luogo specificato

A causa dell’astuzia degli hacker, è più importante che mai utilizzare misure di sicurezza e crittografia forti per proteggere le Bitcoin code come le chiavi private. Tuttavia, questo ha portato ad una tendenza sfortunata in cui tali controlli di sicurezza portano alla perdita di Bitcoin code, che a sua volta impedisce l’accesso a preziose risorse di crittografia.

Attualmente non esiste un’unica soluzione onnicomprensiva che risolva questo problema intrinseco in un modo facilmente comprensibile e applicabile da quasi tutti. Infinitus non solo ha risolto questo problema intrinseco in modo rivoluzionario e creativo, ma ha anche creato la soluzione ad una serie di altri problemi che hanno il potenziale per rendere l’uso delle valute cripto più difficile per gli utenti.

Infinitus ha sviluppato INF Token, un sistema di archiviazione intelligente (repository SmartDes) per memorizzare i dati digitali sulla catena di blocchi che è accessibile solo a un luogo specifico (o persona) e da un evento definito dall’utente.

Ad esempio, un nuovo utente che ha investito in Bitcoin vorrebbe creare una protezione aggiuntiva per le proprie chiavi private.

Utilizza i backup standard soft e cartacei e utilizza anche un token INF per memorizzare le sue chiavi private nel repository SmartDes. Scarica l’applicazione INF dall’Apple App Store o dal Google Play Store. Quindi imposta il trigger di recupero a 90 giorni di inattività e specifica sua moglie come destinataria.

Nel caso in cui perda l’accesso alla copia morbida e cartacea della sua chiave privata, si disconnette dall’applicazione INF-Mobile per 90 giorni e attiva automaticamente l’INF-Smart-Contract, recupera le sue chiavi e le invia alla moglie.

I dati memorizzati nel repository sono frammentati, crittografati, replicati e distribuiti a tutti i nodi peer-to-peer della rete distribuita. I token INF vengono utilizzati per memorizzare qualsiasi dato alfanumerico come password, file di portafoglio, chiavi private, file JSON, file UTC, file di keystore, frasi di memoria, semi di recupero e anche brevi messaggi di testo.

Ciò significa che, utilizzando i token INF, è possibile fornire informazioni sensibili con un meccanismo di protezione aggiuntivo a cui si può accedere solo in caso di perdita di tali informazioni.

Il team principale è composto da 10 membri. A guidarla sono Xanne Leo, consulente gestionale di comprovata efficacia nella fase di start-up, ed Eric Song, ex trader di azioni e futures con esperienza nella gestione di portafogli in un fondo speculativo da un miliardo di hedge fund.

Altri membri principali sono il Dr. Ting Shang Ping con più di un decennio di esperienza nella tecnologia finanziaria e l’IA e Ronald Aai, un veterano della catena di blocco che ha dimostrato la sua capacità di guidare nuove idee verso il successo imprenditoriale.

Infinitus conta gli ultimi giorni fino all’inizio dell’ICO, dove il pubblico può accedere per la prima volta ai gettoni INF. L’Infinitus Tech Team ha anche recentemente annunciato che l’INF-MVP è disponibile per gli utenti Android nel GooglePlay Store. Ora stanno lavorando all’app INF Wallet, con il rilascio della versione iOS nel quarto trimestre di quest’anno, per aver ricevuto premi sotto forma di